domenica 1 luglio 2012

ed eccoci qui al confronto tra Titani: Fimo, Sculpey e Premo!!

sono le tre marche più famose e più usate insieme al Cernit (che uso pochissimo perchè proprio non lo sopporto).

Se devo dire subito il vincitore allora scelgo Sculpey e Premo al 100 %
il primo consiglio che posso dare è provarli tutti e tre e di ognuno prendere ciò che c'è di buono e utile, mai fermarsi su una sola marca perchè si mettono dei limiti agli effetti che si possono dare

andiamo con ordine e di ognuno elenchiamo pregi e difetti:
SCULPEY
prodotti dalla polyform (http://www.sculpey.com) si presenta sotto forma di panetti tendezialmente più ciccioni e più quadrati del fimo ben incartati in mooolta carta tutta piegata (cosa che torna molto utile per chiuderli meglio.
La gamma presenta moltissimi colori (34 base, più i perlati, i metallici e quello luminoso al buio)
LATI POSITIVI: ampia gamma di colori, tinte molto belle e luminose tranne in alcune tonalità. la pasta è  morbida e si lavora molto facilmente.Non appiccica alle dita e non puzza affatto.
LATI NEGATIVI: il bianco io lo trovo un po' azzurro e un po' gessoso non è bello e luminoso e anche i due arancioni non sono brillanti, sembrano quasi sporchi. a volte si ha l'impressione che molti colori non siano perfettamente opachi soprattutto quando sono cotti ma che abbiamo un 10 % di aspetto traslucido.

PREMO
prodotto anche lui dalla polyform si presenta in panetti come il suo collega sculpey :)
La gamma dei colori si divide in: basics, pearls, metallics, traslucents, granite e glitter
LATI POSITIVI: I colori non sono molti ma la brillantezza e la pienezza di queste tinte sono unici, favolosi!!! Il rosso, il viola, il giallo sono belli e pieni, sono saturi di colore e per niente sporchi e opachi. I panetti con i vari effetti sono anche loro bellissimi: gli ori, il granito i perlati sono veramente un capolavoro di gran lunga superiore al fimo.
il colori traslucidi sono ottimi per creare alcuni effetti.
LATI NEGATIVI: i colori traslucidi e perlati tendono ad essere un pochino molli.

il premo vince la gara per la qualità e la bellezza delle tinte e degli effetti. cromaticamente il migliore!

FIMO CLASSIC E SOFT
è la pasta polimerica più famosa e comune in assoluto ed è presentata in panetti più snelli della sculpey con decisamente molta meno carta (quindi da aprire bene altrimenti è un disastro poi richiuderli)
LATI POSITIVI: si trova ovunque, penso che ogni città, anche la più piccola abbia il suo fornitore di fimo. L'aspetto finale è molto bello perchè è opaco e pieno. tiene molto bene tutti i particolari e si può stendere in fogli sottilissimi e usare anche in piccolissimi pezzetti.decisamente il più adatto per lavori di precisione e murrine.il colore bianco è il migliore in assoluto e il color cioccolato è perfetto. molto belli i colori pastel, freschi e brillanti
LATI NEGATIVI: trovo che la gamma cromatica sia un po' limitata e che i colori non siano sempre bellissimi,,,a volte sembrano poco saturi,a volte un po' sporchi.
si appiccica un pochino alle mani e sembra ruvido al tatto...ecco io non lo trovo piacevole da lavorare per questo aspetto tattile.

a domani!


Nessun commento:

Posta un commento